SE HAI UNA MOTO, HAI UNA STORIA DA RACCONTARE...

BENVENUTI NEL MIO MOTOTURISMO.... "I VIAGGI DEL LUPO" Romualdo Fuso

COME NASCE L'APPELLATIVO "Il Lupo"

Castelluccio di Norcia 29.01.2003 giorno del mio 48° compleanno, al mio arrivo nella piazza del paese deserto, fra cumuli incredibili di neve e ghiaccio con la strada scavata da sembrare una trincea, aprendo la porta del suo bar mi accoglie Benedetto 75 anni con queste parole:
"DU VAI FIU MIA CO LA MOTO, MANCO LU LUPU CAMINA OGGHI"
Il termometro segnava 22 gradi sotto zero. Da allora l'effigie di un lupo fa bella mostra di se sulla mia moto.

INTRODUZIONE:

10 Gennaio 2011
Dopo 600.000 km e 31 anni dedicati al turismo in moto, a muovermi oggi è la stessa passione di allora. E' quel qualcosa che mi porto dentro, il pensiero di una piega in curva, di un panorama in contemplazione, di un passo di montagna valicato mi emozionano talmente tanto da tenermi sveglio la notte prima della partenza. Sempre pronto a nuove avventure, a nuove scoperte oppure forse alla ricerca di me stesso, di quella libertà che solo la moto sa offrirmi. Più difficile è l'avventura, infinita la soddisfazione per la riuscita. Ben vengano pioggia, sole, vento, neve, mai un passo indietro questa è la vera forza del "lupo". Questo blog inaugurato i primi di Gennaio dell'anno 2011 è il completamento dei miei giri in moto, è il modo per trasmettere a voi amici mototuristi le mie sensazioni. Sarà in futuro il bastone per la mia vecchiaia, quando la legge del tempo mi impedirà di cavalcare una moto troverò consolazione rileggendo ciò che ho fatto con infinita passione.

BUONA VISIONE

LUGLIO, E' ARRIVATA L'ACQUA

FRANCESCO E LA NUOVA GS L.C.

Da tanti anni non accadeva che nel mese di luglio scendesse tanta acqua dal cielo. L'amico Francesco, un pò invidioso e coscente di tutto questo non ha voluto essere da meno, è corso dal Concessionario e in men che non si dica è uscito col contratto  della nuova GS raffreddata ad acqua. 



Sbrigare le pratiche burocratiche in concessionaria per il ritiro della moto non è cosa da poco, io che l'ho accompagnato, lo vedo indaffarato fra il montaggio del navigatore e i colloqui con il venditore per l'espletamento dell'immatricolazione. Finalmente la targa arriva, la moto è pronta ma c'è ancora uno scoglio da superare, l'assicurazione on-line ritarda tanto da farci attendere il pomeriggio per il ritorno.  Ci siamo, leggo un misto di emozione e contentezza sul suo viso alla partenza. Da Macerata superstrada fino Caccamo poi a Muccia imbocchiamo la regina delle strade la Valnerina. Pievetorina, Visso,  Borgo Cerreto percorso eccezionale per il rodaggio. Alla sosta i commenti  di Francesco sul nuovo mezzo sono già entusiasmanti. Bagnamo l'acquisto al bar dei motociclisti  e proseguiamo verso Sellano e casa.



Manca ancora qualcosa per abbellire definitivamente questa giornata una foto insieme alle nostre moto, mentre il tempo minaccia acqua (tanto per restare in tema) sul Sagrato della Basilica di San Francesco suggelliamo, con uno scatto,  la bellezza dei mezzi e la nostra amicizia.











Auguri per l'acquisto, buona strada per tantissimissimi km.....