SE HAI UNA MOTO, HAI UNA STORIA DA RACCONTARE...

BENVENUTI NEL MIO MOTOTURISMO.... "I VIAGGI DEL LUPO" Romualdo Fuso

COME NASCE L'APPELLATIVO "Il Lupo"

Castelluccio di Norcia 29.01.2003 giorno del mio 48° compleanno, al mio arrivo nella piazza del paese deserto, fra cumuli incredibili di neve e ghiaccio con la strada scavata da sembrare una trincea, aprendo la porta del suo bar mi accoglie Benedetto 75 anni con queste parole:
"DU VAI FIU MIA CO LA MOTO, MANCO LU LUPU CAMINA OGGHI"
Il termometro segnava 22 gradi sotto zero. Da allora l'effigie di un lupo fa bella mostra di se sulla mia moto.

INTRODUZIONE:

10 Gennaio 2011
Dopo 600.000 km e 31 anni dedicati al turismo in moto, a muovermi oggi è la stessa passione di allora. E' quel qualcosa che mi porto dentro, il pensiero di una piega in curva, di un panorama in contemplazione, di un passo di montagna valicato mi emozionano talmente tanto da tenermi sveglio la notte prima della partenza. Sempre pronto a nuove avventure, a nuove scoperte oppure forse alla ricerca di me stesso, di quella libertà che solo la moto sa offrirmi. Più difficile è l'avventura, infinita la soddisfazione per la riuscita. Ben vengano pioggia, sole, vento, neve, mai un passo indietro questa è la vera forza del "lupo". Questo blog inaugurato i primi di Gennaio dell'anno 2011 è il completamento dei miei giri in moto, è il modo per trasmettere a voi amici mototuristi le mie sensazioni. Sarà in futuro il bastone per la mia vecchiaia, quando la legge del tempo mi impedirà di cavalcare una moto troverò consolazione rileggendo ciò che ho fatto con infinita passione.

BUONA VISIONE

FIORITA DI CASTELLUCCIO DI NORCIA 2011



 10 GIUGNO 2011
 

Da oggi, per circa un mese, i miei giri in moto a Castelluccio di Norcia documenteranno l'evolversi della fiorita. Seguirò l'avanzamento di questo splendido fenomeno naturale mostrandovi, attraverso le foto, il progredire dei colori. Oggi l'occasione è stata propizia per raggiungere gli amici di Motociclismo e dell'agenzia viaggi Raid Inside che avevano organizzato un viaggio per motociclisti in zona.  Grazie alle piogge degli ultimi giorni una notevole quantità il colore giallo, fiore delle lenticchie, arricchisce la piana creando nel visitatore una notevole suggestione. Il mio giro in moto di oggi, oltre a Castelluccio, è spaziato dal lago di Fiastra al lago di Campotosto per un totale di circa 450 Km.






  12 GIUGNO 2011 
Dopo due giorni eccomi di nuovo pronto ad immortalare i progressi di questo meraviglioso fenomeno naturale. Accompagnato dal mio amico Francesco in poco più di un'ora, ad andatura sostenuta, superando i paesi di Colfiorito e Visso, raggiungiamo Castelluccio. Il sole pieno ci permette qualche scatto in piena luce poi le nuvole iniziano ad addensarsi non promettendo nulla di buono. Ancora qualche foto tra nuvole e sole e poi via verso casa con l'immancabile scroscio di pioggia che ci accompagna sulla via del ritorno.












19 GIUGNO 2011

Il  giallo dei fiori delle lenticchie che avanza ricoprendo a poco a poco  i prati del Piano Grande, il rosso dei papaveri che timidamente inizia a fare la sua comparsa, questo è il flash che io e mio figlio Jacopo abbiamo colto al nostro arrivo a Castelluccio. Si io e mio figlio, con la sua Beta 125, insieme su un tragitto di 230 km. Una curva, un tornante, la sua piega, il mio cuore che si stringe guardandolo affrontare la strada,  lui preciso senza sbavature senza errori, ad andatura costante sembra rassicurarmi da sopra la sua moto. Tranquillizzato penso alla fortuna che ho ad avere un così tanto importante compagno d'avventura.... Le foto di rito con nuvole che di tanto in tanto coprono il sole, il pranzo con ciauscolo, formaggio, ricotta e miele di acacia precedono il ritorno di una                                                               giornata scintillante come i colori della fiorita                            
  
25 GIUGNO 2011


L'occasione  per un giro a Castelluccio di Norcia oggi è arrivata grazie al XVI° Motogiro "Sulle Vie Francescane" che ho organizzato insieme agli amici del Moto Club "Città di Assisi" per una settantina di motociclisti. Purtroppo i colori della fiorita non hanno suscitato grande scalpore nei visitatori. I fiori di colore giallo a causa della siccità stanno scomparendo, il colore rosso dei papaveri, per lo stesso motivo, sta solo timidamente facendo la sua comparsa ciò non ha comunque impedito di gustarci la bellezza del luogo.

03 LUGLIO 2011

Fiducioso di trovare qualcosa di più bello della settimana passata, percorro le bellissime curve che mi conducono a Castelluccio di Norcia. Sul Piano Grande i papaveri e i fiordalisi hanno iniziato a sbocciare facendo la loro comparsa tingendo tenuemente di rosso e di blu la Piana. Non siamo minimamente a livello della passata stagione ma la moltitudine di motociclisti  e il concerto di Uto Ughi sul Piano Grande rendono piacevole la giornata con la speranza che in futuro lo spettacolo migliorerà



09 LUGLIO 2011

Finalmente è esplosa, questo è stato il mio primo pensiero quando, valicato il passo di Forca di Presta, dopo il giro dei Sibillini con i miei amici motociclisti toscani, ho intravisto chiazze di colore rosso e blù. Più mi avvicino più i colori diventano marcati, fiordalisi e papaveri hanno

ricoperto gran parte del Piano Grande. Anche quest'anno la natura ha fatto il suo corso, la fiorita che sembrava non dovesse arrivare è scoppiata all'improvviso, grazie alla pioggia, per la felicità mia e di quanti hanno goduto e godranno di questo impareggiabile 
fenomeno.                                                   


FOTOGALLERY